Home
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z
Cerca:

Chappelet, Sebastien: una scheda

Caussin, Nicolas <1583-1653>

Tragoediae sacrae authore P. Niccolao Caussino Trecensi Societatis Iesu presbytero. Olim ab eo edita
Parisijs: apud Sebastianum Chappelet via Iacobaea sub signo Rosarij, 1620
383, [1] p. ; 18o. Segn.: A-2A8.
Impronta: umi- 9.0. amis deIe (3) 1620 (A)
Front. calcogr. la nostra copia porta la data 1619 dedotta dall'imprimatur e contiene cinqe tragedie: Solyma, Nabuchodonosor, Felicitas, Theodoricus, Hermenegildus.

Chappelet, Sebastien

Coll.: 697 - L.IV 27
Nicolas Caussin (1583-1651), confessore di Luigi XIII, fu un gesuita francese importante erudito ed intellettuale, esiliato dal Richelieu, per motivi politici. Ritornato a Parigi nel 1644 dopo la morte del Cardinale, pubblicò la "Apologie pour les religieux de la Compagnie de Jésus" e la "Réponse au libelle intitulé La Théologie morale des Jésuites". Le cinque tragedie latine pubblicate quattro in versi ed una in prosa, l'Ermenegildo, a Parigi, furono composte tra il 1615 e il 1619, quando Caussin insegnava a la Flèche. Conformemente alla tradizione del teatro gesuita, due sono ispirate alla Bibbia, Solima e Nabuccodonosor e le altre alla vita dei santi.
 
Progetto grafico MediaCompass.com Biblioteca online software di Matteo Vaccari