Home
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z
Cerca:

Borghini, Raffaello <16.sec.>: una scheda

Borghini, Raffaello <16.sec.>

La donna costante comedia di Raffaello Borghini ...
In Venetia: appresso gli heredi di Marchio Sessa, 1589
78 c. ; 12o. Segn.: A-F12 G6.
Impronta: moa, o.,e moco uiro (3) 1589 (R)
Marca: In cornice figurata: gatta con topo in bocca, allatta un gattino. Motto: Imparibus dissidii satis.
Marca (Z586) sul front. Cors.; rom. Iniz. xil

Sessa, Melchiorre <1.> eredi

Coll.: 2250 - E.IV 24. 2251-E IV 25 Riportato su CD 14
Raffaello Borghini commediografo, poeta e critico d'arte nacque a Firenze nel 1537 e morì nel 1588. Autore di due commedie in prosa e varie rime, fu più noto per un trattato sulla pittura e la scultura derivato dal Vasari. Nel 1579-80 fu a Parigi, tornato in patria compose "La donna costante" nel 1582 e "L'amante furioso" nel 1583. L'anno successivo dopo una vita avventurosa si fece benedettino e pubblicò lo stesso anno in Firenze, appresso Giorgio Marescotti "Il riposo", utile fonte per capire la vita artistica e culturale della Firenze del XVI secolo e in cui "della pittura e della scultura si favella". Nel 1585 compose una pastorale in versi dal titolo La Diana Pietosa. Terza edizione di questa commedia in cinque atti in prosa. La lettera dedicatoria dell'autore a "Carlo Pitti" é datata: Firenze 30 luglio 1578. Tratti felici, intelligenza, arguzia non mancano in questa commedia, tra le più note degli autori minori del 1500.
 
Progetto grafico MediaCompass.com Biblioteca online software di Matteo Vaccari