Home
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z
Cerca:

Caruso, Luigi <1754-1823>: una scheda

Bellini, Serafino <Abbate>

L' amore volubile dramma giocoso per musica. Opera nuova dal Signor Abbate Serafino Bellini poeta romano da rappresentarsi nel Teatro Zagnoni il carnevale dell'anno 1779. Dedicato all'Eminentiss., e Reverendiss. Principe il Signor Cardinale Ignazio Boncompagni Ludovisi...
In Bologna: nella stamperia del Sassi
12o.
Musica del Maestro Luigi Carusio maestro di cappella napolitano. Libretto per musica

Caruso, Luigi <1754-1823>; Sassi

Coll.: 3401 - I.VII 112
Luigi Caruso (Napoli, 1754 – Perugia,1823), compositore italiano, studiò musica al Conservatorio della Pietà dei Turchini di Napoli, dove ebbe come maestro Nicola Sala. Terminati gli studi, a soli 19 anni debuttò come operista con il Barone di Trocchia, data nella città natale durante il carnevale del 1773. Seguì nell'anno successivo la rappresentazione a Londra dell' Artaserse, il suo primo dramma per musica. Il 15 marzo 1788 fu nominato maestro di cappella della Cattedrale di San Lorenzo di Perugia, posizione che, tranne per breve periodo, conservò fino alla morte; non è invece certa la sua attività di direttore della cappella a Urbino tra il 1808 e il 1810. Per tutta la sua vita, inoltre, viaggiò continuamente in Italia, in Portogallo, in Francia e in Germania per mettere in scena le proprie opere. Caruso scrisse un gran numero di opere, sia serie che comiche; nelle sue opere buffe, le quali qualche volta risultano essere rielaborazioni di altri suoi precedenti lavori, seguno lo stile dell'opera napoletana del XVIII secolo. Nonostante egli avesse continuato a scrivere musica anche nei primi decenni del XIX secolo, rifiutò totalmente le nuove innovazioni del Romanticismo e rimase legato alla vecchia scuola napoletana
 
Progetto grafico MediaCompass.com Biblioteca online software di Matteo Vaccari